Biografia

Nasce a Milano, il 15 luglio 1956 da Ilva Sgarbi e Riccardo Veraldi, pittore già noto nella Milano degli anni '60.

Nel 1974 si diploma a pieni voti presso la scuola civica "Cova", a Milano al Corso di Decorazione e Pittura di Ceramica Artistica , apprendendo e sviluppando l'arte della decorazione su ceramiche e porcellane

Dal 1975 lavora come pittore decoratore presso la fabbrica di porcellane artistiche "Antonio Borsato"
Collabora strettamente con il padre pittore alla realizzazione di quadri su foglia d'oro e multipli d'arte in ceramica

Nel 1987 inaugura un nuovo importante periodo di crescita professionale con l'apertura del laboratorio artigianale e punto vendita ArteCeramica a Milano in collaborazione con la moglie Mariangela Casadei.

Dal 1991 e per oltre un decennio Enrico Veraldi coopera con l'Istituto Grafico Italiano nella creazione e decorazione di quadri tridimensionali: dalle dimensioni di oltre 2 metri di lato fino ai mignon di pochi centimetri. Incoraggiato dal padre con il quale condivide lo studio d'arte a Milano, matura il suo senso artistico e partecipa a concorsi e mostre collettive in vari comuni italiani con manufatti, terrecotte artistiche e dipinti in acrilico su tavola di legno con inserzioni di vetri.

Con la morte del padre, nel 2008, Enrico Veraldi raccoglie la sua testimonianza e allarga il suo orizzonte artistico. Si delinea il suo modo di dipingere e di sentire odierno: le sue tele diventano più grandi, il suo tratto più essenziale, i colori più duri e materici. Gallerie d'arte, Biblioteche, Scuole italiane, atelier a Milano, mostre collettive e personali, ma anche ristoranti e hotel hanno ospitato e ospitano attualmente le opere dell'Artista